Passa ai contenuti principali

Cose che non sopporto...



Eccomi qui, di nuovo a pieno regime con la scuola e in cerca della mia strada fra atenei vari, sia italiani che esteri!
Dopo essere passata sul blog di Francesca A. Vanni, romanziera autrice di due bellissimi libri (“Solo un uomo” e “Nel tuo nome”, che consiglio vivamente: visitate il suo sito!) ho deciso di condividere la sua iniziativa ovvero un elenco di cose che non sopporto.
Se volete partecipare, unitevi!

1-I presuntuosi, quelli che sanno tutto e non sanno dove sta l’educazione.

2-Le ragazze che mangiano un’insalata e poi ti prendono in giro perché non hai un girovita di dieci centimetri. Grazie, ma non voglio unirmi al club dell'anoressia!

3-L’aglio nel pesto.

4-Gli sciatori della domenica.

5-Quelli che iniziano un libro e non lo finiscono mai.

6-Quelli che amano il cioccolato bianco: o fondente o morte!

7-I libri tragici come “Io prima di te” dove se non muore qualcuno non sono contenti!

8-Coloro che fanno spoiler.

9-I furetti domestici. Non riesco a sopportarli.

10-I calzettoni da suora sotto il vestito. Dai che sembri mia nonna, per piacere!

11-I ragazzi che non capiscono un “no”. Hanno una paresi al cervello?

12-I ragazzi che fumano e poi ti vogliono baciare. Pussa via!

13-Quelli che si divertono solo in discoteca.

14-I selfie, roba da cretini all’ennesima potenza.

15-Dawson Creek. Non mi piace proprio, non ce la posso fare!


Commenti

Francesca A. Vanni ha detto…
Bellissimo elenco, anche se confesso di non avere mai visto Dawson Creek.
Condivido l'avversione per l'aglio nel pesto.
Grazie per le belle parole riguardo i miei libri :-)
Un bacio.
Condivido ogni tuo singolo punto.
Lucrezia Ruggeri ha detto…
Figurati, è tutta verità :-)
Baci
Lucrezia Ruggeri ha detto…
Grazie... ih, ti ci vedo a bacchettare i ragazzi fastidiosi! Ah poi mi ero scordata di risponderti: università!
Baci
Moon Chopé ha detto…
Si devo dire che condivido la maggior parte dei punti... e soprattutto la vignetta ahah
Ciao un saluto!
vanessa varini ha detto…
Ciao 👋 piacere di conoscerti! Condivido con te molti punti del tuo elenco, su tutti quelli che si divertono solo in discoteca (io non amo le discoteche) e quelli che iniziano un libro e non lo finiscono mai. Ho letto e anche commentato il post sulla tua bellissima Ginger. Bello il tuo blog, mi iscrivo come tua lettrice fissa su Blogger. Se vuoi farmi visita o ricambiare ➡ http://gattaracinefila.blogspot.it/
Lucrezia Ruggeri ha detto…
Ciao, piacere di conoscerti!!!
Un saluto!
Lucrezia Ruggeri ha detto…
Grazie bella!
Anche io mi sono iscritta sul tuo blog :-)
Ginger ti manda tanti bau bau!
Riccardo Giannini ha detto…
Scusa se ripesco questo post vecchio, ma è troppo divertente :)

1) Hai ragione, specie all'età vostra è dura sopportare i presuntuosi.

2) Hai proprio ragione! Le ragazze con le costole di fuori non sono affatto sexy. L'importante è la salute e stare bene con il proprio corpo.

3) L'anglio in generale non è simpaticissimo!

4) I ciclisti, della domenica, quando guiderai (se non guidi già) capirai perché :D (che poi da me sono i ciclisti di tutti i giorni, io boh non capisco, te li trovi a tutte le ore).

5) A me capita di iniziare un film e di non finirlo.

6) Muahhahaha qui non andiamo d'accordo (ma il fondente è comunque buonissimo).

7) Non sono un amante delle morte gratuite :D

8) Io amo gli spoiler XD

9) Non so cosa siano. Vado a vedere su Google. Ma diamine, c'è chi tiene quei cosi in casa?

10) I calzettoni da suora ancora esistono XD?

11) Eh, si vede che sei giovani. Quando sarai più grande capirai un po' queste dinamiche :D.

12) Mai fumato, sempre stato contrario al fumo, non solo in ottica bacio :).

13) La discoteca l'ho frequentata solo per un annetto, quando ero un ragazzetto e la stessa fungeva sostanzialmente da disco pub prima dell'una.

14) Condivido. Anche io sono un anti selfie!

15) Ma questa è roba da vecchi barbogi come me! Cioè Dawson Creek venne fuori a fine anni '90, quando io ero uno studente come te ora. Ma veramente, mai piaciuto! Cioè in realtà neanche mai visto XD.
Lucrezia Ruggeri ha detto…
No, la storia dei ciclisti della domenica non la vivo personalmente ma mi basta sentire le madonne che tira mio padre!
Sì, i calzettoni da suora imperano... aiuto!!!

Post popolari in questo blog

La prima pioggia d'autunno

Il ritorno della fenice è finalmente in vendita!

Presto in arrivo il mio nuovo romanzo fantasy: "Il ritorno della fenice"!