Passa ai contenuti principali

Deliri estivi: il calendario lucreziano

92 giorni, dal primo giugno al 31 agosto, questa è la somma globale dei giorni di cui sono composti i tre mesi più caldi dell’anno.
Non va bene, non va assolutamente bene.
A dire il vero tutto il calendario non va bene, Papa Gregorio XIII oltre a creare il gap dell’anno bisestile che dovremo portarci dietro per l’eternità, ha creato mesi troppo lunghi basandosi sulle interpretazioni dei calendari precedenti che facevano tutti capo al calendario dell’Impero Romano (che a sua volta attinse a piene mani da quello egizio).

Ho così formulato una nuova idea di calendario, il calendario lucreziano, con mesi più regolari e anche più brevi così noi studenti, ma anche i lavoratori, saranno più rilassati e i giorni feriali, festivi e le ferie si potranno distribuire meglio.
Il calendario lucreziano è composto sempre da 365 giorni (anno bisesto escluso) ma da quattordici mesi di cui tredici saranno composti da 26 giorni e uno da 27.
Ogni quattro anni febbraio resterà sempre bisesto, acquisendo 27 giorni anziché 26.

Ed ecco qui il calendario lucreziano:
-Gennaio: 26 giorni;
-Febbraio: 26 giorni e 27 ogni 4 anni;
-Marzo: 26 giorni;
-Aprile: 26 giorni;
-Luzio (il calendario è mio, perciò mi auto dedico un mese. L’hanno fatto Giulio Cesare e Augusto, perché io no?): 26 giorni;
-Maggio: 26 giorni;
-Giugno: 26 giorni;
-Luglio: 26 giorni;
-Agosto: 26 giorni;
-Gregorio (in onore del primo inventore del calendario): 26 giorni;
-Settembre: 26 giorni;
-Ottobre: 26 giorni;
-Novembre: 26 giorni;
-Dicembre: 27 giorni, uno di festa in più.

Geniale, no?


Commenti

Ofelia Deville ha detto…
Geniale sì, mi piace il calendario lucreziano :-)
Un abbraccio!
più che cambiare calendario cambierei modus vivendi: sei mesi all'anno di vacanze da maggio ad ottobre e sei lavorativi con l'eccezione del periodo natalizio. Perché secondo me non è il calendario il problema ma come ci impongono di viverlo :-)))
Sugar Free ha detto…
Tu sai che sei fuori come un balcone, vero? XD
Bella idea, però, la appoggio!
Baciz!!!!!!!!
Lucrezia Ruggeri ha detto…
Grazie bella!!!!!
Lucrezia Ruggeri ha detto…
Anche la tua idea non è male, ricalca un po' il modus vivendi dei nostri antenati che erano molto più rilassati. :-)
Lucrezia Ruggeri ha detto…
Io sono più fuori dei balconi!!!!
Un bacio :-)
iacoponivincenzo ha detto…
Tu sei proprio matta, ma....mi piaci proprio per questo. Ahahahahah!!!
Formidabile il Luzio.
Al posto del Gregorio ci avrei visto bene il Ruggerio...perché no?
Un po' di qua e un po' di là, per non turbare equilibri.
Comunque sei proprio matta, ma mi piaci per questo.
Lucrezia Ruggeri ha detto…
Sì, sono totalmente fuori ma "chi è normale non ha molta fantasia" come insegna Bennato!!!
Baci!

Post popolari in questo blog

La prima pioggia d'autunno

Il ritorno della fenice è finalmente in vendita!

Presto in arrivo il mio nuovo romanzo fantasy: "Il ritorno della fenice"!