Passa ai contenuti principali

Fine vacanze + Segnalazione del libro "L'isola dei demoni"!



 
Ricomincia la scuola.
Domani.
Lo dico e lo ripeto, amo studiare, ma non vedo l’ora di farla finita con questo ciclo di studi e l’ansia da maturità!
Intanto vi consiglio un bel libro che c’è nella mia lista dei desideri (lista dei soldini che mi devo guadagnare!).
Si intitola “L’isola dei Demoni” ed è un fantasy scritto da Ilaria Vecchietti, proprietaria del blog Buona Lettura dove si occupa di libri (ma va!).

Ecco qui una bella scheda di presentazione, per i più curiosi!

TITOLO: L’Isola dei Demoni
AUTORE: Ilaria Vecchietti
EDITORE: Self publishing con Amazon
DATA DI PUBBLICAZIONE: 17 novembre 2017
GENERE: Romanzo fantasy
PREZZO CARTACEO: 12,00€
PREZZO EBOOK: 2,99€
LINK D’ACQUISTO: https://www.amazon.it/LIsola-dei-Demoni-Ilaria-Vecchietti/dp/1973114321/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1511186894&sr=8-1&keywords=l%27isola+dei+demoni

SINOSSI:
Credete nel destino?
È immutabile o si può cambiare?
Qualunque sia la vostra opinione, sappiate che i destini di un giovane orfano, di una ragazza in cerca di vendetta, del figlio del sovrano del regno, di una principessa esiliata e di un guerriero potentissimo, si intrecciano tra loro e alla profezia più terrificante di Isola.
Riusciranno insieme a svelare i misteri, a portare alla luce la verità e a riconoscere gli amici dai nemici?
E soprattutto sapranno compiere la profezia, salvando il loro mondo e loro stessi?

ESTRATTO:
Antefatto
Io, Nyxo, affinché non si commettano in futuro gli stessi errori che hanno portato al sangue e al presente in cui vivo, voglio iniziare a scrivere questo Grimorio, che sarà tramandato e protetto dalla mia famiglia in tutte le generazioni a venire. Ognuno dei miei discendenti lo arricchirà come meglio crede, aggiungendovi nuove pagine.
Prima di narrarvi della mia nascita, della nomina a sovrano di questa gelida terra dell’alto nord di Isola o di qualsiasi altro evento del tempo che fu, voglio trascrivere qui, nero su bianco, la Prima Visione avuta giorni fa, narratami direttamente dalla bocca della Grande Madre.

- Solamente la Portatrice figlia della famiglia che non esiste, nata nel giorno che non esiste durante la notte senza luna, sarà la salvatrice di Isola.
Dal Giorno dell’Epurazione sarà costretta a scappare e a nascondersi dagli occhi umani, dimenticando il suo nome e la sua ascendenza. Da reietta vivrà per anni nell’ombra senza nessuna identità, con la sola compagnia della natura, degli animali e dei Demoni, soprattutto quelli del suo passato. Osservando semplicemente la vita che la circonderà completerà il suo addestramento da Guerriero, diventando forse la più potente e temibile di tutta la sua intera stirpe.
Dopo anni tutti la crederanno morta, eppure lei continuerà a osservare gli umani ignari della sua presenza, proseguendo a vivere nella natura incontaminata con la sensazione dentro di sé di dover aspettare qualcosa di indefinito, ma di vitale importanza, tuttavia senza comprendere di cosa si tratti.
Nonostante i gravi torti che saranno fatti alla sua famiglia, costringendola a una vita solitaria e in continuo pericolo, il suo cuore e il suo animo saranno liberi da ogni pensiero vendicativo e funesto. La sua consapevolezza del passato, del presente e del futuro andrà ben oltre a quella di qualunque altro individuo.
Sebbene conoscerà i principi del bene e del male, il suo equilibrio interiore vacillerà nel momento in cui la verità sul passato verrà finalmente svelata al mondo intero, accendendo la fiamma del rancore che la brucerà piano piano dall’interno. Il nome della sua casata sarà riabilitato e tutti invocheranno il suo perdono, ciò nonostante sarà anche il tempo in cui varcherà la soglia delle tenebre maligne. Il suo cuore si tingerà di odio e risentimento che la porteranno a rinnegare ogni cosa, perfino se stessa, abbracciando consapevolmente il male.
I ruoli si invertiranno: i buoni diventeranno i cattivi e i cattivi diventeranno i buoni, ma la realtà andrà oltre.
Fortunatamente l’amore la condurrà nuovamente alla luce benigna e alla verità!
Quando avrà compreso le leggi dell’Universo, grazie anche all’aiuto dell’amore e dell’amicizia, ella avrà la forza e la conoscenza necessaria per affrontare il suo destino: sconfiggere definitivamente il Demone Primordiale nel giorno che non è giorno.

BIOGRAFIA:
Ilaria Vecchietti è nata il 19 Agosto 1988 in provincia di Vercelli.
Diploma di Ragioniere e Perito Commerciale, Laurea in Scienze dell’Amministrazione e Consulenza del Lavoro con una tesi in Diritto Penale del Lavoro.
Grazie a sua mamma è cresciuta in mezzo ai libri. Fin da piccola, quando le raccontava le fiabe, ha fatto in modo che si appassionasse alla lettura. Legge diversi generi, ma il suo preferito è il fantasy.
Ha scoperto per caso che le piace anche scrivere.
Il suo romanzo d’esordio è L’Imperatrice della Tredicesima Terra (2016), edito Aletti Editori.
L’Isola dei Demoni è il suo secondo romanzo.
Da giugno 2016 ha aperto anche un blog letterario dal nome Buona lettura, dove pubblica principalmente recensioni dei libri che legge, ma non solo, segnala le nuove uscite sia da parte di case editrici e sia di autori esordienti autopubblicati.
Il 24 luglio 2017 in collaborazione con Claudia Piano (autrice di molti romanzi, fra cui spicca Armonia Saga) e altri autori, ha pubblicato una raccolta di racconti fantasy facente parte del mondo di Armonia Saga, dal titolo Un giorno ad Armonia, (il suo racconto si intitola: La Sinfonia Incatenante) scaricabile gratuitamente su Amazon.

CONTATTI:
Indirizzo del blog Buona lettura: www.unabuonalettura.blogspot.it
Potete contattarla anche tramite:
Pagina Facebook: www.facebook.com/buonalettura88
Account Twitter: www.twitter.com/buona_lettura_
Account Google+: www.plus.google.com/+BuonaLettura88
Email:  ila.vecchietti@gmail.com

Commenti

Riccardo Giannini ha detto…
Ricordo bene il giorno finale delle vacanze natalizie, una tristezzaaaaaaa! Dai, però è l'ultimo inizio gennaio che sarà caratterizzato da quella sensazione. Con l'università ci sarà lo stress dell'esame, basta però scegliere date dal 15 gennaio in poi :D
Lucrezia Ruggeri ha detto…
Tengo a mente il tuo consiglio per gli anni a venire!
Un abbraccio :-)
Francesca A. Vanni ha detto…
Ce la farai benissimo anche in quest'ultimo periodo, tesoro!
Bella la segnalazione (e bello anche il libro, che sto leggendo!).
Baci!
MikiMoz ha detto…
Non è il mio genere di libri...
In ogni caso, buona ripresa con la vita regolare :)

Moz-
Se ti piace studiare, l'università sarà molto più stimolante delle Superiori.
Buona lettura ha detto…
Grazie davvero di cuore per la segnalazione del mio romanzo!
Un bacio.
Olivia Hessen ha detto…
Ciao sorellina del web!
Dunque faccio il tifo per te anche se so che riuscirai alla grande, e mi segno il libro perché ho già letto un racconto dell'autrice che mi è piaciuto da morire.
Baci!!!
Lucrezia Ruggeri ha detto…
Grazie, un bacione!
Lucrezia Ruggeri ha detto…
Grazie, buona ripresa anche a te.
Lucrezia Ruggeri ha detto…
Infatti non vedo l'ora di scoprirla!
Lucrezia Ruggeri ha detto…
Figurati è stato un piacere!
Lucrezia Ruggeri ha detto…
Bene, allora leggerò anche io i racconti di Armonia perché sembrano davvero bellissimi!!!
Baci
iacoponivincenzo ha detto…
Io ricordo che il giorno dell'epifania lo passavo studiando come un matto quello che avrei dovuto studiare durante le vacanze che io MAI studiavo.
Morale: un paio di volte mi sono fatto venire la febbre (artificiale)
per non andare a scuola impreparato. Che strazio! Non ce la facevo mai a fare niente durante le vacanze. Metodo per la febbre? Ce ne sono tanti, ma il più sicuro è questo: Procurarsi un mezzo toscano, oppure un Avana (sto parlando di sigari)
Verso le sei della mattina fatidica, te lo metti sotto un'ascella e ce lo tieni una diecina di minuti. Bastano per un 38,5. Se vuoi un febbrone tienlo mezzora. Chiami tua madre, le dici che stai male, ma lei avrà già notato la tua feccia rossa ed il sudore freddo.
Dopo mezzora fanno più di 39,5
Assenza giustificata.
Attenzione l'effetto dura un paio d'ore.
Adesso spediscimi 5 euro a questo IBAN 000000000001
BIC MATDALEGAR.
Nessun problema con il puzzo di tabacco: nel pome non lo si sente più. Solo un buon cane da caccia lo sente.

Post popolari in questo blog

Buone vacanze "librose"!

Il BBB Award... bis!

Ragazzi, ho ricevuto un premio! Di cosa si tratta? Il premio è il “B.B.B. award” là dove B.B.B. sta per Bastiano Baldassarre Bucci, famoso protagonista de “La Storia Infinita” di M. Ende. Lo ha inventato la scrittrice Francesca A. Vanni, e mi è stato regalato da un’altra scrittrice: Ilaria Vecchietti che ringrazio tantissimo.
E siccome ho scoperto che in realtà avevo già ricevuto questo premio, vi lascio qui il link al vecchio post!

Ps: per l’esito dell’esame mi tocca ancora attendere!

We are the champions!!!