Passa ai contenuti principali

Buona Pasqua e buoni libri


La Pasqua si avvicina...
Volete un uovo alternativo? Perfetto!
Se volete regalare o leggere un bel libro, vi consiglio i miei romanzi che per ora sono:

La neve di agosto (narrativa contemporanea)
Ricominciamo da noi (narrativa contemporanea)
Blu (narrativa contemporanea)
La cosa più preziosa (narrativa contemporanea)

Sono tutti in vendita (alcuni in formato cartaceo e tutti in formato digitale) in tantissimi negozi on line fra cui StreetLib StoresKoboIBSAmazon.

E sempre su Amazon trovate anche i libri di Roberta De Tomi che sto per segnalarvi.
Il primo è il thriller “Laura nella stanza”.


Diego, un passato da Don Giovanni a “cinque stelle” coronato da una vicenda a rischio revengeporn, vede vacillare la sua convivenza con Giulia quando inizia a ricevere dei messaggi anonimi deliranti e ricorrenti.
I sospetti ricadono su Laura, definita la “matta” o la “sciroppata” in quanto strana e da sempre innamorata in maniera patologica di Diego. La giovane nega le accuse e, quando interviene Lucrezia, ex fidanzata di Diego, si convince a prendere parte a un piano per smascherare la vera responsabile della trama ordita contro di lei.
Sarà Giulia, da sempre considerata la donna perfetta, ma stranamente legata anche lei a Lucrezia?
O Laura è davvero la matta del villaggio, incapace di redenzione?
Il racconto si presenta in tre edizioni, due con copertina viola (con finale) in digitale e in cartaceo e una con copertina bianca con il finale da completare e da inviare all’autrice, la cui mail si trova nella pagina contatti del suo blog.

Il secondo romanzo è il libro per ragazzi “Melody la vestale di Inventia”.


Tre desideri: sono quelli richiesti a Melody, una brillante e dolce quattordicenne, dal bizzarro Bambino dei Desideri. Orfana dei genitori a causa di un incidente stradale dal quale è miracolosamente sopravvissuta, la ragazza non riesce a non avere altro desiderio se non quello di poter riabbracciare mamma e papà.
Giorno dopo giorno, però, proprio grazie allo strano bambino - e alla sua innata creatività - Melody inizia a recuperare frammenti di memoria.
C’è però un nemico, viaggiatore del tempo e tra i mondi paralleli, che incombe su di lei. La ragazzina si trova spesso sola e sospesa nell’oblio, in bilico sul filo del rasoio della scelta obbligata. Riuscirà a capire il senso degli accadimenti?
I desideri sono davvero la salvezza di Melody e degli esseri umani?
Il racconto è uscito nel periodo del primo lockdown e presenta una versione scaricabile gratuitamente.

A presto!


Commenti

Olivia Hessen ha detto…
Buona Pasqua!
Francesco Abate ha detto…
Non c'è niente di meglio che passare le feste leggendo. In questo periodo sto riuscendo a leggere pochissimo per via di mille impegni e ne sto soffrendo molto.

Un abbraccio.

Post popolari in questo blog

La prima pioggia d'autunno

Scendon le gocce della prima pioggia che sul selciato ancor timida batte, mentre settembre lietamente sfoggia l'ardore delle sue bacche scarlatte. E le foglie chiacchierine parlano dell'autunno che ritorna e che sotto la pioggia fine fine di pampini e di bacche agile s'adorna. (Marino Moretti)

Segnalazione: "Novelle giapponesi" (AA. VV.)

Eccomi qua, con una bella segnalazione! Vi piace il Giappone? A me molto: la patria del sushi, dei manga e dei samurai è davvero affascinante e un gruppo di autori molto bravi lo rende ancora più bello con il libro Novelle giapponesi. Questo libro nasce da un progetto, curato da Furio Detti e Linda Lercari e dal sito Cultora, ed è una raccolta di racconti scritti appunto da diversi autori che parlano del lato mistico e fantasy del paese del Sol Levante. Fra tutte le storie presenti nel libro voglio farvi nota del racconto La Signora della neve, della mia amica e autrice Ilaria Vecchietti . Il libro è in vendita su Amazon e nel negozio della Idrovolante edizioni. Buona lettura e a presto!

Insieme in cucina #1: la calamarata

Buongiorno a tutti! Ho deciso di inaugurare una nuova rubrica sulla mia seconda grande passione dopo la scrittura, la cucina. Sono una grandissima appassionata di ricette, amo sperimentare e quindi ho pensato di condividere qui alcune di quelle che ho provato. La prima proviene direttamente dalla mitica Benedetta Rossi , che ammiro moltissimo e della quale non ho mai perso un libro. Pronti, fornelli accesi, via!